NEUROPSICOMOTRICITÀ
DELL'ETÀ EVOLUTIVA 

Il terapista della neuro-psicomotricità dell’età evolutiva TNPEE è un professionista sanitario che svolge interventi di prevenzione, cura e riabilitazione nei confronti delle disabilità dell’età evolutiva dovute a ritardi di acquisizione, disturbi o patologie che limitano il bambino nell’acquisizione di competenze necessarie al suo processo di crescita.

phil-hearing-cylPETXS7is-unsplash.jpg

Attua una presa in carico globale con un’attenta considerazione all’equilibrio tra le diverse are prestazionali (motoria, prassica, cognitiva, comunicativo-linguistica, affettivo-relazionale) e la complessa interazione delle funzioni che le sottendono (sistema attentivo, elaborazione percettiva, memoria di lavoro, sistemi di controllo, motivazione, regolazione affettiva).

Tra i vari disturbi dello sviluppo interviene nei disturbi neurologici, sensoriali e neuromotori, nelle sindromi genetiche, nei disturbi della coordinazione motoria, dello spettro autistico, nei ritardi psicomotori e cognitivi, nei disturbi dell’attenzione, nei disturbi specifici di linguaggio e apprendimento.